Arredare piccoli spazi in stile nordico

chi ha detto che per mettere su un bel progetto di interior design occorrono 100mq?!? in questo post proveremo a dimostrare il contrario…ovviamente avere dello spazio a disposizione è comodo oltre che per il proprio confort anche per la progettazione. Per fortuna lo stile che amiamo ci viene incontro più di altri ad affrontare questa sfida in quanto nella cultura del design scandinavo è intrinseca la ricerca ad ottenere la massima funzionalità senza mai rinunciare all’estetica.

Trovare soluzioni per arredare piccoli spazi richiede sicuramente più inventiva ed estro…il mio tentativo è quello di aiutarvi ad ispirarvi

Uno dei must da tenere in considerazione nella progettazione di ambienti piccoli è quello di creare spazi funzionali e zone che possono essere usati per differenti scopi. Ad esempio questa meravigliosa scala è anche un “cabinet” dove riporre piatti, bicchieri e accessori per la cucina da un lato, e armadio con ante dall’altro

 

questa paretina invece separa il living dalla stanza dei bimbi e diventa magicamente piccola libreria, armadietto e parete da scalare con tanto di sostegni da climbing! davvero geniale!

 

uno specchio può essere una buona idea per riflettere la luce, come fatto in questo mini mini appartamento da 25mq a Stoccolma

 

anche lo spazio in alto nelle pareti va sfruttato a dovere, cosi i pensili della cucina hanno molto più spazio per contenere tutto l’occorrente e fare anche da dispensa. Idem per le librerie che salendo fino al tetto possono fare da cornice ad un passaggio e integrarsi benissimo nel contesto

 

e che dire dello spazio sotto letti e divani…lo sprechiamo? Ci sono molte soluzioni in commercio per ottenere un’inaspettata capienza dove magari riporre il cambio stagione. Per i divani poi si può ricorrere al fai da te con la tanto blasonata idea di utilizzare pallet e cuscini

 

infine i frame o cubi, soluzione perfetta per dare più funzionalità ad un oggetto. Caratterizzati da uno stile unico, anche loro rappresentano uno degli ultimi “leimotiv” dell’interior design. Possono essere fissati a parete o appoggiati e sovrapposti a pavimento, ideali per creare composizioni, scaffalature, mensole, comodini o tavolini.

 

 

questi nella foto in basso sono quelli di libreriedesign.com, disponibili in vari formati, colori e materiali

 

 

Lascia un Commento