Anche l’allarme per la casa ama lo stile scandinavo

Linee pulite, sofisticate illuminazioni, colori neutrali e materiali naturali. Gli appassionati di arredamento scandinavo sono assolutamente rapiti da queste peculiarità, tipiche di uno stile ormai conosciuto in tutto il mondo e molto apprezzato.

Lo stile Nordico ha la capacità di sedurre anche i più scettici, prima di tutto perché è vario: i cuori teneri adorano il romanticismo danese, i maniaci dell’ordine vanno pazzi per il minimalismo svedese, gli amanti della semplicità adorano il dualismo bianco/nero tipico delle case finlandesi. Questo design è assolutamente coinvolgente e ben rispecchia anche la mentalità dei suoi ideatori.

Lo stile scandinavo, infatti, riesce a trasmettere un senso di calore e comfort nonostante sia proprio di Paesi caratterizzati da un clima molto rigido. Il piacere delle piccole cose che è – ad esempio – il motto dei danesi racchiuso nell’espressione Hygge, viene rilasciato dai colori semplici del legno: sono tenui, neutri, e regalano una sensazione di calma e tranquillità a chiunque se ne circonda.

Questa sensazione di pace viene assolutamente accentuata dalle raffinate e mai invadenti lampade: la luce non manca, ma non è mai abbagliante. Un senso di relax è fornito anche dalle linee, così pulite, che regalano un’idea di ordine, squisitamente geometrico: non esiste confusione, non sono ammessi eccessi.

Un ambiente così è un dolce nido dove accoccolarsi e dimenticare il tran tran quotidiano. E’ il luogo dove stare sereni, senza preoccupazioni. E’ la nostra casa che si trasforma in uno state of mind.

Tuttavia, in questo paradiso del design, non bisogna dimenticare che la sicurezza non è solo emotiva, ma anche fisica. Il mondo purtroppo non è tutto felicemente Hygge. La buona notizia è che i sistemi di antifurto moderni hanno un design molto affine a quello scandinavo e si adattano perfettamente ad un arredamento di questo tipo, senza alterarne le qualità. L’allarme per la casa è solitamente caratterizzato da colori tenui e morbide forme. Oltretutto è wireless, quindi non necessita di fastidiose e onerose opere murarie.

 

Tutti gli estimatori del gusto nordico possono quindi stare tranquilli dentro e fuori: la soluzione può essere discreta e assolutamente in linea con il resto dell’ambiente!

 

 

Progettare la scelta degli infissi di casa

Quando affrontiamo il progetto di mettere su casa o ristrutturare il proprio appartamento occorre affrontare un importante aspetto, quello riguardante l’isolamento termico. Gestire bene questo complesso ambito consente prima di tutto di vivere in pieno confort e di creare ambienti in cui si possa mantenere il proprio benessere e nello stesso tempo di contenere sprechi economici. Un elemento fondamentale di questa progettazione sono gli infissi.

 

 

Il primo elemento da valutare quando si va incontro alla scelta degli infissi è il materiale. Legno, PVC o alluminio? Ogni materiale garantisce alcuni aspetti e ne penalizza altri, il PCV ad esempio è oggi il prodotto che consente il miglior compromesso qualità prezzo, ma il confort termico garantito dal legno è insuperabile a discapito di un po’ più di manutenzione. Gli infissi in alluminio sono invece spesso scelti per edifici pubblici o attività essendo spesso la soluzione più economica. Esistono inoltre anche soluzioni miste, PCV-Legno (esterni in PCV e interni in legno) o PVC-Alluminio. Il PVC inoltre ha la massima versatilità in termini di colori e la possibilità di poter ottenere un “effetto legno” davvero molto realistico.

Altri aspetti, non meno importanti, rendono più elaborata la scelta degli infissi. I vetri ad esempio che espongono per il 70% la superficie dell’intero infisso e sono fondamentali per mantenere il confort termico e acustico desiderato. È possibile trovare innumerevoli tecnologie in commercio dai vetrocamera ai basso-emissivi o vetri blindati per situazioni in cui è necessario garantire un alto livello di sicurezza. I sistemi di apertura a ribalta o “vasistas” garantiscono la possibilità di far cambiare l’aria negli ambienti senza essere costretti ad aprire totalmente le finestre.

Da un punto di vista strettamente economico la qualità e la durata della garanzia sugli infissi e la possibilità di accedere ad incentivi e detrazioni fiscali meritano degli approfondimenti.

 

 

Nei progetti in stile nordico si prediligono infissi in legno, una materia prima facilmente reperibile e da sempre utilizzata alle latitudini scandinave, sia perchè è quella che garantisce il miglior confort termico sia perchè essendo naturale è coerente con l’armonia e il legame dei popoli nordici con l’ambiente e la natura.

Un modo per risparmiare e confrontare vari preventivi sugli infissi in modo veloce è quello di muoversi online. Infissi365.it ad esempio vi permette di ricevere fino a 5 preventivi con pochi clic permettendovi di risparmiare fino al 40%. Le differenze di prezzo tra un fornitore ed un altro possono essere notevoli.

 

 

 

Natale nordico…sfogliamo la brochure delle feste IKEA

come tutti gli anni i questo periodo facciamo partire la “saga” dei post dedicati al Natale, una festa che tutti noi (o quasi) amiamo per quanto calore e senso  d’unione riesce a darci

quando parliamo di natale scandinavo il calore e l’amore si uniscono allo stile e al design perchè il loro stile è cosi, semplice, essenziale ma bello!

tra le varie ispirazioni chenel giro di qualche settimana ci consentiranno di avere casa completamente addobbata ecco puntuale il catalogo Natale 2016 Ikea

illuminazione, piatti, vasi, alberi natalizi, stelle, e gadget per tutti i gusti. Il mio consiglio è quello di non esagerare e di non uniformare lo stile, ma ci son cose davvero carine che possono aggiungere un bel tocco alla nostra casa

su questo link trovate tutte gli altri post sul natale scandinavo per continuare ad ispirarvi

 

screen-shot-2016-11-13-at-13-39-00 screen-shot-2016-11-13-at-13-38-49 screen-shot-2016-11-13-at-13-38-22 screen-shot-2016-11-13-at-13-38-03 screen-shot-2016-11-13-at-13-37-42